seguici su: Facebook Twitter RSS
Venerdi, 21 Giugno 2024 ore
19-05-2023 22:55 REGGINA - ASCOLI 1-0: Playoff all'ultimo respiro, siamo ancora vivi!
REGGINA - ASCOLI 1-0: Playoff all'ultimo respiro, siamo ancora vivi!

Reggina (3-5-2): Contini; Loiacono, Camporese, Gagliolo; Pierozzi, Fabbian, Majer, Hernani, Di Chiara; Rivas, Strelec. In panchina: Aglietti, Colombi, Bouah, Liotti, Terranova, Lombardi, Canotto, Galabinov, Gori, Ricci. Allenatore: Filippo Inzaghi.

Ascoli (4-3-1-2): Leali; Adjapong, Botteghin, Simic, Giordano; Collocolo, Buchel, Caligara; Mendes; Forte, Gondo. In panchina: Bolletta, Guarna, Quaranta, Lungoyi, Dionisi, Donati, Eramo, Proia, Giovane, Tavcar, Falasco, Bellusci. Allenatore: Roberto Breda.

Arbitro: Michael Fabbri di Ravenna. Assistenti: Alessandro Lo Cicero di Brescia e Mauro Galetto di Rovigo. 

IV ufficiale: Michele Giordano di Novara. 

VAR: Marco Guida di Torre Annunziata. A-VAR: Matteo Gariglio di Pinerolo.


 

Ammonizioni: 34’ Giordano; 46’ Forte; 55 Caligara; 92’ Terranova;

Espulsioni: 91’ Bellusci;

Marcature: 94' Canotto

 

Cronaca

Sfida al sapore di playoff per entrambe le compagini che oggi dovranno battagliare per i 3 punti. Defezioni importanti per la Reggina a centrocampo: mister Inzaghi decide comunque di confermare il 3-5-2, Majer in regia con Fabbian ed Hernani mezz’ali, Rivas a sostegno di Strelec in attacco. L’ex Breda dispone il suo Ascoli col 4-3-1-2: l’ex Adjapong sulla fascia destra, Mendes agirà tra le linee, Forte e Gondo i pericoli maggiori.


 

Primo Tempo

Squadre che nei primi minuti fanno affidamento sulle verticalizzazioni lunghe, evitando i duelli a centrocampo. La prima grande occasione della partita è della Reggina al decimo minuto: sbaglia l’Ascoli in impostazione, Majer per Hernani, il brasiliano vede il taglio di Strelec che riceve la sfera, se la sposta sul sinistro e calcia dai 20 metri, esce di poco sul lato lontano. Imbucata centrale dell’Ascoli con Collocolo che mette in crisi la difesa amaranto, l’assist per Forte è un filo lungo, l’attaccante non riesce a dare la giusta forza alla conclusione, facile la parata di Contini. La partita diventa dura ma equilibrata, prova Pedro Mendes a cambiare il risultato con un tiro da distanza siderale, palla fuori ma non di molto. Cambio forzato per la Reggina: fuori Rivas per infortunio e dentro Canotto al 26esimo. Sale il nervosismo, espulso un membro della panchina dell’Ascoli. Torna ad essere pericolosa la Reggina: il colpo di testa di Camporese sulla punizione battuta da Hernani, fa tremare Leali al 35esimo. Cross di Collocolo sul secondo palo, arriva la conclusione volante di Mendes, palla fuori ma altro brivido per Contini. Risponde subito la Reggina, azione insistita di Strelec che si porta 2 uomini dietro e calcia, il muro ascolano a fermare il volenteroso attaccante. Dopo 2 minuti di recupero finisce uno spento primo tempo.


 

Secondo Tempo


Si riparte dalle stesse formazioni del primo tempo. Punizione affidata al sinistro di Di Chiara, la sfera gira ma non abbastanza mancando lo specchio della porta di pochi centimetri, si salva l’Ascoli. Adesso ci mette intensità la Reggina che vuole cambiare marcia alla partita. Corre Giordano sulla sinistra, si inventa una palla in profondità che taglia tutta l’area di rigore, Gondo non ci arriva per un soffio, grande occasione anche per l’Ascoli. Prova a ripartire Gagliolo in profondità, si allunga la sfera e viene fermato a centrocampo, palla a Gondo che cerca l’assist vincente, sbaglia tutto, la difesa libera. Ancora Gondo, cercato e trovato sulla profondità, l’attaccante prova a battere Contini, che è però bravissimo nell’uscita. Camporese si fa male tentando un anticipo al 62’, decide di cambiare tattica mister Inzaghi, entrerà Gori al posto del difensore. Corner per l’Ascoli, colpo di testa di Simic e salvataggio miracoloso sulla linea di Di Chiara, il rinvio di quest’ultimo diventa un assist per Canotto che si fa 50 metri di corsa e prova a superare Leali, l’estremo difensore è bravissimo nell’uscita disinnescando l’attaccante amaranto mantenendo la partita sullo 0-0. Primo cambio varato da Breda al 66esimo: Giovane sostituisce Buchel. Cambia ancora Breda: Proia e Dionisi per Mendes e Forte. Girandola di cambi per mister Inzaghi: Galabinov, Liotti e Terranova sostituiscono Strelec, Di Chiara e Loiacono. Grande occasione per la Reggina all’80’, Gori si avventa su un cross sul primo palo, Simic è distratto e perde la marcatura, l’ex Cosenza calcia ma la sfera è incredibilmente alta. Entra anche Lungoyi per Caligara. E’ proprio il neo-entrato a tirare un destro terrificante, potente ma centrale, Contini respinge centralmente, si devono impegnare i difensori per anticipare Dionisi pronto a ribattere in rete. Corner per la Reggina, minuto 87: cross di Hernani, Liotti appoggia di testa per Canotto che incredibilmente spara altissimo sopra la traversa. Risposta dell’Ascoli, cercato Collocolo, dribbling secco in area e sinistro, la conclusione non è abbastanza potente, blocca Contini. Saranno 5 i minuti di recupero. Espulso Bellusci dalla panchina, una parola di troppo per il difensore. Spreca un contropiede preziosissimo Canotto, era l’occasione per condurre un 3vs2 fondamentale al 93esimo. Nervosismo tra Contini e la squadra per un brutto rinvio del portiere. Al minuto 94 dopo una sponda di Galabinov su un rinvio lungo, arriva il destro decisivo di Gigi Canotto che trova l’angolo giusto per trafiggere Leali facendo esplodere il Granillo. Dopo 8 minuti di un emozionante recupero, la Reggina vince 1-0 ed accede ai Playoff!

Non è stato un bello spettacolo. Non è sicuramente stata una partita per palati fini, ma la Reggina ed il destro di Canotto, carico della forza e della spinta del numeroso pubblico sugli spalti, riescono a regalare un momento di grande emozione a tutto il popolo amaranto in grado di farci dimenticare per un attimo la nefasta evoluzione di questa annata. Playoff, ci siamo anche noi!


 

Antonio Agostino

Condividi su Condividi http://www.radiogammanostop.it/News/primo-piano/37273/reggina-ascoli-10-playoff-all-ultimo-respiro-siamo-ancora-vivi su Facebook Condividi http://www.radiogammanostop.it/News/primo-piano/37273/reggina-ascoli-10-playoff-all-ultimo-respiro-siamo-ancora-vivi su Twitter
Diretta Radio
contattaci per questo spazio 0965.812883
Croce Italiana
Infoitalia Servizi
Music City On Air
Radio Gamma
Spacca Napoli
News