seguici su: Facebook Twitter RSS
Giovedi, 18 Aprile 2024 ore
14-01-2023 16:08 REGGINA - SPAL 0-1: De Rossi sgambetta Inzaghi
REGGINA - SPAL 0-1: De Rossi sgambetta Inzaghi

REGGINA - (4-3-3): Colombi; Bouah, Camporese, Gagliolo, Di Chiara; Fabbian, Majer, Hernani; Ricci, Ménez, Rivas. a disposizione: Aglietti, Contini, Giraudo, Liotti, Loiacono, Paura, Crisetig, Lombardi, Canotto, Cicerelli, Gori, Santander. Allenatore: Inzaghi

SPAL (3-4-2-1): Alfonso; Peda, Varnier, Dalle Mura; Dickmann, Valzania, Prati, Celia; Maistro, Zanellato; Rabbi. a disposizione: Pomini, Fiordaliso, Finotto, Zuculini, Arena, La Mantia, Almici, Rauti, Oulam, Tunjov, Deme, Imputato. Allenatore: De Rossi

Arbitro: Perenzoni di Rovereto  Assistenti:  Di Vuolo - Trasciatti      IV uomo: Gigliotti

VAR: Serra   AVAR: Scarpa

 

Ammonizioni: 38’ Dalle Mura; 41’ Ricci; 45’ Zuculini; 47’ Prati; 50. Camporese; 72’ Canotto; 80’ Menez;

 

Marcature: 65’ Gagliolo (A);

 

Espulsioni:

 

CRONACA:

 

Reggina e Spal vivono due campionati dalle sensazioni opposte: gli amaranto lottano per il sogno Serie A, stupendo per la continuità dimostrata sin qui. Spal che non trova la sua dimensione in Serie B, dovendo lottare ogni anno per non retrocedere. La Reggina si presenta con le sue certezze, 4-3-3 e falso 9 che sarà Menez. Novità Bouah al posto dell’assente Pierozzi. De Rossi può puntare sulla formazione titolare, curiosa la panchina per La Mantia che entrerà sicuramente nella ripresa.

 

PRIMO TEMPO:

 

Bouah si presenta al suo debutto con una bella discesa mettendo in crisi la difesa spallina che riesce comunque nel disimpegno. Non sfonda la Reggina, prova la Spal con la qualità di Zanellato a far correre i suoi, Maistro si presenta in area troppo defilato, tiro-cross con Rabbi nell’area piccola, bravo Colombi ad intuire tutto e respingere lateralmente. In assenza di spazi, sbaglia Celia, che letteralmente lancia gli avversari in porta, l’esperienza di Alfonso salva la Spal, col portiere che si era già immolato verso la sfera anticipando tutti. Potenziale occasione in contropiede per gli amaranto, con Menez che arriva ai 20 metri sul 3 contro 3, il suo filtrante è troppo debole, interdizione della Spal. Irruento Gagliolo, calcio di punizione interessante al 18esimo per la Spal. Calcia Maistro, palla che scavalca la barriera, troppo centrale la conclusione Colombi blocca. Sul ribaltamento di fronte arriva il cross di Bouah col solito Fabbian in inserimento in area, schiaccia di testa e Alfonso si supera in estensione parando magistralmente. Ci prova Dickmann in proiezione offensiva si accentra e calcia rasoterra, troppo facile per Colombi. Corner al 35esimo a favore degli amaranto, Majer sul secondo palo, Menez raccoglie la sfera al limite dell’area, prova il tiro a giro ed Alfonso si fa trovare pronto respingendo nuovamente in corner. Al terzo consecutivo arriva la conclusione di Gagliolo, in area svirgola sprecando tutto. Punizione dal limite dell’area a favore della Reggina, ghiotta occasione al 39’. Va Di Chiara, che prova ad andare sul palo del portiere, Alfonso non si fa sorpredere, nulla di fatto. Altro calcio d’angolo sul finire di tempo per i padroni di casa, svetta Hernani anticipando anche Fabbian, la parabola è buona ma la sfera esce seppur di poco. Dopo 3 minuti di recupero e qualche scintilla in panchina, finisce 0 a 0 il primo tempo.

 

SECONDO TEMPO:

 

Riparte con un piglio diverso la Spal, ci prova al 49esimo col destro di Maistro dai 25 metri, palla alta sopra la traversa. Azione insistita di Rivas sull’out sinistro, gli spazi sono chiusi, cross dentro ma difesa della Spal attenta ed ordinata nell’uscita. Riprova l’1 contro 1 Rivas, Peda lo aspetta e recupera il pallone, lancio per Celia, salta un uomo e corre sulla sinistra, arriva addirittura al tiro, poco accurato come capita spesso quest’oggi alla Spal. Menez resiste alla marcatura stretta, gira per Ricci, Fabbian si inserisce centralmente a tutta velocità, Ricci è però egoista e prova la conclusione, respinta da Varnier, persa una grande occasione al 60esimo. Girandola di cambi: Canotto per Ricci e La Mantia per Rabbi. Bella sventagliata di Di Chiara per Canotto, stop dell’esterno, punta l’area avversaria, palla dentro con 1-2-3 lisci clamorosi da parte dei giocatori spallini, arriva il controcross, Fabbian riesce solo a sfiorare, sfera che si spegne sul fondo. Calcio d’angolo a favore della Spal, contrasto Varnier-Gagliolo in area, è lo svedese a toccarla per ultimo ma respinge verso la sua porta, Colombi non può nulla, passa in vantaggio la Spal al 65esimo. Possibile svolta al 70esimo, Dickmann in area abbatte Canotto. Dopo una revisione Var viene cambiata la decisione ed ammonito Canotto per simulazione. Cambio offensivo per De Rossi al 73esimo, fuori Prati per Rauti. Assalti della Reggina, il colpo di testa di Canotto viene disinnescato da Alfonso, Inzaghi decide quindi di effettuare altri cambi: Santander e Cicerelli per Fabbian e Bouah, sbilanciando la squadra. Anche De Rossi ne approfitta per modificare nuovamente l’assetto, fuori Varnier, Dickmann e Maistro per Arena, Fiordaliso e Zuculini. Alfonso in difficoltà sul tiro di Hernani, si alza un campanile in area, Santander prova la sponda ma non c’è nessuno sul secondo palo. Insiste Menez sulla destra, prova il dribbling e si lascia cadere, non c’è nulla, l’arbitro lo invita a rialzarsi. Mossa della disperazione per Inzaghi, dentro Gori per Rivas. Continua a buttare palloni in area Cicerelli, non ci sono più schemi. Santander domina le palle aeree, manca però la zampata giusta. Saranno 6 i minuti di recupero. Sempre Cicerelli al centro, colpo di testa di Loiacono respinta incredibile di Alfonso e Dalle Mura che respinge sulla linea di porta, la goal-line technology conferma che la sfera non ha varcato interamente la linea. Ultima occasione, siamo oltre i 6 minuti di recupero, corner dalla destra, Santander anticipa tutti ma la sfera è ancora alta sopra la traversa. Impresa Spal, espugnato il Granillo, risultato finale 0-1.

 

Risultato horror per Inzaghi e la Reggina, contro una Spal volenterosa e fortunata nel finale. Tra qualche dubbio di formazione ed un atteggiamento che non convince fino in fondo, matura un’altra sconfitta pesante in casa.

 

Antonio Agostino

Condividi su Condividi http://www.radiogammanostop.it/News/primo-piano/37121/reggina-spal-01-de-rossi-sgambetta-inzaghi su Facebook Condividi http://www.radiogammanostop.it/News/primo-piano/37121/reggina-spal-01-de-rossi-sgambetta-inzaghi su Twitter
Diretta Radio
contattaci per questo spazio 0965.812883
Croce Italiana
Infoitalia Servizi
Music City On Air
Radio Gamma
Spacca Napoli
News