seguici su: Facebook Twitter RSS
Sabato, 4 Febbraio 2023 ore
01-10-2022 15:56 MODENA - REGGINA 1-0: sconfitta deludente ma primato mantenuto
MODENA - REGGINA 1-0: sconfitta deludente ma primato mantenuto

Modena (4-3-1-2): Gagno; Coppolaro, Pergreffi, Silvestri, Azzi; Armellino, Gerli, Magnino; Tremolada; Falcinell, Diaw. In panchina: Seculin, Ponsi, De Maio, Oukhadda, Renzetti, Piacentini, Duca, Panada, Mosti, Bonfanti, Marsura, Giovannini. Allenatore: Attilio Tesser.

Reggina (4-3-3): Colombi; Pierozzi, Cionek, Gagliolo, Di Chiara; Fabbian, Crisetig, Majer; Canotto, Ménez, Cicerelli. In panchina: Ravaglia, Bouah, Camporese, Giraudo, Liotti, Loiacono, Hernani, Lombardi, Gori, Ricci, Rivas, Santander. Allenatore: Filippo Inzaghi.

Arbitro: Matteo Marcenaro di Genova. Assistenti: Claudio Barone di Roma 1 e Federico Longo di Paola. 

IV ufficiale: Adalberto Fiero di Pistoia. VAR: Eugenio Abbattista di Molfetta. 

A-VAR: Francesca DI Monte DI Chieti.


Marcature: 65’ Diaw

Ammonizioni: 32’ Pergreffi; 33’ Crisetig; 56’ Gerli; 58’ Loiacono; 61’ Gagliolo; 62’ Armellino;

Espulsioni:


 

Cronaca:

La Reggina punta a mantenere la cima della classifica. Per farlo dovrà superare l’ostacolo dell’ambizioso Modena di Tesser, che lotta invece per la salvezza diretta. Conferma la formazione titolare mister Inzaghi, unico cambio Cicerelli che stavolta partirà titolare a discapito di Rivas. Tesser opta per il suo 4-3-1-2 vecchia scuola, Falcinelli e Diaw proveranno a mettere in difficoltà i centrali amaranto, da segnalare a centrocampo l’ex Armellino.


Primo Tempo:

Primo possesso è amaranto, lancio immediato a cercare la profondità di Pierozzi ma fa buona guardia Azzi. Il Modena non rimane ad attendere la Reggina, e prova a prendere le redini della partita dai primi minuti di gioco. Col passare dei minuti la Reggina aumenta il grado di pericolosità offensiva, fino ad arrivare al possibile vantaggio, grazie ad un chirurgico sinistro di Di Chiara, servito al limite dell’area da Cicerelli. L’arbitro infatti annulla la rete per fuorigioco attivo di Menez che ostacola la visuale del portiere, il Var conferma la decisione, tutto da rifare all’8’ minuto di gioco. Continua a premere sulla destra la Reggina, con Fabbian sempre pronto ad inserirsi o allargarsi per crossare al centro, resiste il Modena seppur concedendo qualche occasione di troppo. E’ proprio su corner che arriva l’occasione migliore della partita, terzo tempo di Cionek che anticipa tutti, Gagno è ben posizionato e riesce a deviare la sfera sopra la traversa. Risponde il Modena con un insidioso cross di Azzi, cercato e trovato in profondità, Gagliolo riesce a sporcare il pallone, evitando il peggio. Lancio verso Menez, il francese di tacco al volo riesce a mettere giù eludendo la marcatura di Silvestri, destro dal limite e palla di poco fuori, sarebbe venuto giù lo stadio. Il primo tempo si chiude in modo anonimo, si distingue solo un tentativo in profondità di Di Chiara che legge il movimento di Cicerelli in profondità, Silvestri si fa però trovare pronto ed in acrobazia intercetta la sfera.


 

Secondo Tempo:


Si riparte con un cambio: Loiacono sostituirà Pierozzi. Ci Prova Armellino dai 25 metri, facile bloccare a terra per Colombi. Occasione Modena, con Falcinelli che lavora un ottimo assist per il compagno di reparto, Diaw conclude ma viene murato in emergenza dalla difesa. Il Modena sembra entrato in campo con un piglio diverso, la Reggina deve assolutamente cambiare ritmo. Pallone sanguinoso perso da Crisetig, Diaw si immola verso la porta, la difesa riesce comunque a contenerlo grazie alla tenaglia di Gagliolo e Cionek. Iniziano ad innervosirsi le squadre, interventi ormai al limite del consentito e proteste veementi, l’arbitro costretto a ricorrere al cartellino giallo con frequenza. Inzaghi vara quindi il doppio cambio: Hernani e Rivas per Crisetig e Canotto. Svolta del match, Marsura scambia sull’out sinistro offensivo, preciso il cross dell’attaccante per la testa di Diaw marcato poco stretto, cerca e trova la parabola imparabile per Colombi, vantaggio Modena al 65’. Corre subito ai ripari la Reggina, dentro Gori e fuori Fabbian. Vicino il pari amaranto, il pallone prolungato verso Gori che tenta la deviazione ma Azzi lo anticipa incredibilmente. Sul corner altra conclusione in area modenese, si salva Gagno sul muro giallo erto dai suoi difensori, sul rinvio Gagliolo perde il contrasto a centrocampo, lasciando il Modena in proiezione offensiva col 3 contro 1, il neo-entrato Bonfanti però perde l’attimo corretto e spreca un’occasione unica per offrire al compagno il più facile degli assist. Inzaghi a questo punto decide di giocarsi l’arma Santander al posto di Gagliolo, Reggina decisamente a trazione offensiva. Corner di Di Chiara messo fuori, Menez offre a Cicerelli il filtrante per il cross, campanile in area e conclusione col piattone volante di Hernani, cerca l’angolo lontano ma la mira non è accurata, disperazione per il brasiliano all’80esimo. Gori arretra per prendere palla e smistarla, Hernani scarica su Rivas, scambio stretto fra i giocatori della Reggina con Menez che allunga su Santander, tiro a giro del paraguayano e splendido volo di Gagno che devia in calcio d’angolo. La Reggina non riesce a sfondare col forcing finale, un Modena in condizioni atletiche impeccabili non lascia un centimetro, e dopo 5 minuti di recupero l’arbitro pone fine alla contesa, la Reggina esce sconfitta per 1-0.


Prestazione deludente degli amaranto, i giocatori di Tesser sembrano avere uno smalto diverso e nel secondo tempo dimostrato una voglia di portare a casa i 3 punti superiore alla Reggina. Mister Inzaghi dovrà ragionare su questa sconfitta e capire le corde giuste da toccare.


Antonio Agostino

Condividi su Condividi http://www.radiogammanostop.it/News/primo-piano/37091/modena-reggina-10-sconfitta-deludente-ma-primato-mantenuto su Facebook Condividi http://www.radiogammanostop.it/News/primo-piano/37091/modena-reggina-10-sconfitta-deludente-ma-primato-mantenuto su Twitter
Diretta Radio
Spacca Napoli
Radio Gamma
Music City On Air
Infoitalia Servizi
Croce Italiana
contattaci per questo spazio 0965.812883
News