seguici su: Facebook Twitter RSS
Lunedi, 16 Maggio 2022 ore
22-01-2022 16:01 MONZA - REGGINA 1-0: amaranto mai in partita
MONZA - REGGINA 1-0: amaranto mai in partita

Monza (3-5-2): Di Gregorio; Bettella, Marrone, Sampirisi; D'Alessandro, Colpani, Mazzitelli, Barberis, Carlos Augusto; Valoti, Mota Carvalho. A disposizione: Sommariva, Caldirola, Gytkjaer, Pedro Lopes, Favilli, Siatounis, Ramirez, Antov, Paletta, Molina, Vignato, Ciurria. Allenatore: Giovanni Stroppa

Reggina (4-2-3-1): Turati; Adjapong, Loiacono, Regini, Di Chiara; Hetemaj, Crisetig; Ricci, Cortinovis, Bellomo; Montalto. A disposizione: Aglietti, Micai, Amione, Cionek, Giraudo, Lakicevic, Ejjaki, Gavioli, Laribi, Denis, Galabinov. Allenatore: Domenico Toscano

Arbitro: Giacomo Camplone di Pescara. AssistentiAlessandro Giallatinin di Roma 2 e Valerio Colarossi di Roma 2. 

IV ufficialeSimone Gauzolino di Torino. 

VARLuigi Nasca di Bari.  AVARVittorio Di Gioia di Modena.

 

Ammonizioni: 26’ Valoti; 36’ Loiacono; 46’ Montalto; 72’ Bettella; 74’ Ricci

Espulsioni:

Marcature: 52’ Dany Mota


Cronaca:

Non brillantissimo il momento della Reggina, cercherà in casa del Monza di ritrovare ambizioni ed allontanare lo spettro dei play-out. Per farlo il tecnico Mimmo Toscano, rilancia Turati in porta, Loiacono sarà il partner di Regini al centro della difesa, Bellomo, Cortinovis e Ricci compongono la linea sulla trequarti, Montalto sostituisce un Galabinov sottotono. Anche il Monza viene da un ciclo di partite deludenti, sicuramente vuole approfittare del calore del pubblico di casa per rilanciarsi. Mister Stroppa sceglie Valoti come partner offensivo di Dany Mota, Sampirisi e D’Alessandro i quinti di centrocampo scelti per mettere in difficoltà sugli 1vs1 gli amaranto.


Primo Tempo:

Come da pronostico, è il Monza a tenere il pallino del gioco, la Reggina rimane compatta e prova a giocarsela in contropiede. Primo pericolo già al 3’ minuto, con Mota che penetra in area, un attento Di Chiara libera. L’estro di Bellomo è la chiave offensiva della Reggina, cerca spesso Montalto, ma l’attaccante è ben marcato dai 3 centrali difensivi avversari. Reggina che dal 10’ ha già abbassato di parecchi metri il proprio baricentro. E’ Colpani l’uomo più ispirato nel Monza, muovendosi tra le linee e proponendo soluzioni insidiose. Squadra di Toscano che si difende con ordine e con poche sbavature, gli avversari si perdono negli ultimi 30 metri, non trovando l’imbucata giusta. Arriva al 38esimo l’occasione migliore della partita: uscita sconsiderata della retroguardia amaranto, Hetemaj di fatto consegna il pallone a Mota Carvalho, l’attaccante avanza di qualche metro e scocca un siluro verso la porta difesa da Turati, palla che si stampa sulla traversa e per fortuna degli amaranto non colpisce le spalle del proprio portiere. Cresce la pressione del Monza, Reggina che non riesce a reagire più. Arriva il fischio dell’arbitro a spezzare il trend, finale in sofferenza per gli amaranto.


Secondo Tempo:

Si riparte con le stesse formazioni scese in campo nella prima frazione di gara. Occasione per Mazzitelli al 50esimo, col solito Colpani a cercare l’inserimento del centrocampista, la conclusione è però centrale, para a terra Turati. Non c’è tempo di ricomporsi che il Monza passa in vantaggio: ennesimo cross perfetto di Colpani, Valoti svetta di testa in mezzo ad Adjapong e Regini, Turati respinge, pallone che schizza verso Mazzitelli, palla a Mota Carvalho al centro dell’area per il più facile dei tap-in, 1-0 meritato per il Monza. Ennesimo buco della difesa amaranto, D’Alessandro arriva dentro l’area, supera un avversario, dal fondo serve il compagno a rimorchio ma Sampirisi non è preciso nella conclusione sparando alto sopra la traversa. Ci prova la Reggina con Di Chiara, arriva sul fondo e mette un interessante pallone al centro, Montalto conclude di testa ma pallone troppo debole e schiacciato, nessun pericolo per la porta difesa da Di Gregorio. Monza in avanti al 65esimo, palla al centro, il solito Mazzitelli ad impensierire Regini in marcatura, intercede Colpani che con un colpo da biliardo avrebbe insaccato il 2-0, è però l’intervento del VAR a rilevare un dubbioso fallo di Mazzitelli su Loiacono, per l’arbitro il tocco al volto è però sufficiente per annullare la rete, si rimane dunque sull’1-0. Al 72esimo, pericoloso calcio di punizione da sinistra a favore della Reggina, la sua esecuzione è però discutibile, con uno schema cercato e provato da Ricci, palla restituita agevolmente al Monza, non sono sicuramente queste le soluzioni ideali da provare in questo momento della partita. Cambi offensivi per il Monza, Gaston Ramirez e Ciurria sostituiranno Colpani e Valoti, Toscano invece decide di inserire Laribi e Amione per Cortinovis e Loiacono. Colpo di mano sospetto in area monzese, quando siamo all’83esimo, l’arbitro fa comunque proseguire non controllando neanche al VAR. L’arbitro assegna 5 minuti di recupero, ove comunque non succede nulla di rilevante, il Monza porta a casa i 3 punti, finisce 1-0.


La Reggina imposta una partita di sofferenza sfruttando i propri esterni per ripartire in velocità, il Monza dal lato suo ha messo sotto gli amaranto dal punto di vista atletico dominando dall’inizio alla fine e costringendo la squadra di Toscano a non tirare mai in porta. Pochissime le indicazioni positive, il mercato di riparazione potrebbe essere la linfa vitale giusta per poter sperare in una ripresa.

Antonio Agostino

Condividi su Condividi http://www.radiogammanostop.it/News/primo-piano/37022/monza-reggina-10-amaranto-mai-in-partita su Facebook Condividi http://www.radiogammanostop.it/News/primo-piano/37022/monza-reggina-10-amaranto-mai-in-partita su Twitter
Diretta Radio
Infoitalia Servizi
Croce Italiana
contattaci per questo spazio 0965.812883
Radio Gamma
Spacca Napoli
Music City On Air
News