seguici su: Facebook Twitter RSS
Domenica, 17 Ottobre 2021 ore
18-09-2021 16:12 REGGINA - SPAL 2-1: L'EUROGOAL DI MONTALTO DECIDE IL MATCH
REGGINA - SPAL 2-1: L'EUROGOAL DI MONTALTO DECIDE IL MATCH

REGGINA (4-4-2): Micai; Lakicevic, Cionek, Stavropoulos, Di Chiara; Ricci, Hetemaj, Crisetig, Bellomo; Rivas, Galabinov. a disposizione: Turati, Loiacono, Regini, Amione, Liotti, Bianchi, Gavioli, Cortinovis, Laribi, Denis, Montalto, Tumminello. Allenatore: Aglietti.

 

SPAL (4-2-3-1): Thiam; Spaltro, Vicari, Capradossi, Tripaldelli; Esposito, Viviani; Crociata, Mancosu, Latte Lath; Colombo. a disposizione: Seculin, Melchiorri, Mora, Ellertsson, Seck, Peda, Coccolo, Da Riva, Heidenreich, Celia, D'Orazio, Piscopo. Allenatore: Clotet

 

 

Arbitro: Niccolò Baroni di Firenze Assistenti: Gianluca Sechi di Sassari e Claudio Barone di Roma 1 

 

IV ufficiale: Giorgio Vergaro di Bari 

 

VAR: Ivano Pezzuto di Lecce 

 

AVAR: Giovanni Baccini di Conegliano.

 

Ammonizioni: 43' Capradossi; 49' Viviani; 60' Vicari; 70' Crociata

 

Espulsioni:

 

Marcature: 16' Hatemaj(R); 37' Esposito(S); 68' Montalto(R)

 

 

CRONACA:

 

Reggina e Spal si affronteranno in questa sfida dal sapore di playoff, dopo i rispettivi pareggi con Crotone e Monza. Aglietti, in serie positiva di 3 partite, conferma la formazione titolare, 4-4-2 molto equilibrato con Bellomo confermato sull'out sinistro e Rivas seconda punta di supporto al centravanti Galabinov. Spal del neo-tecnico Clotet, che puo' vantare tra le sue fila giocatori di categoria superiore come Tripaldelli, Mancosu e Colombo, schierata con un 4-2-3-1 a trazione anteriore.

 

Primo Tempo:

 

E' la Spal a muovere il primo pallone della partita, il terreno del Granillo beneficia la manutenzione avvenuta nelle ultime settimane, ripristinata un'accettabile agibilita'. Prima avanzata offensiva della Reggina, con Ricci che crossa dalla destra, tentativo impreciso e palla fra le braccia del portiere. Gia' dalla prime battute si puo' notare come sia Rivas il collante tra il centrocampo e l'attacco amaranto, chiamato al doppio lavoro per tentare di aggiungere qualita' alla transizione offensiva. Tripaldelli prova a rompere gli equilibri, Ricci non puo' che abbatterlo nei pressi dell'area amaranto, l'arbitro decide di non punirlo risparmiandogli il giallo. Dalla stessa punizione arriva la prima occasione della Spal, col colpo di testa di Vicari alto pero' sopra la traversa. Dalla battuta di Micai, si affaccia Rivas in area avversaria, splendido dribbling in corsa su Spaltro e calcio d'angolo guadagnato, lamentele dell'honduregno per una trattenuta. Parecchia confusione a centrocampo, addensato quest'oggi dalla folta presenza di uomini orchestrata dai due allenatori. Arriva anche l'occasione per la Reggina, da un cross di Ricci, ancora il pallone al terreno Rivas dal lato opposto, dribbling a rientrare sul diretto marcatore ma conclusione alta di 1 metro rispetto alla porta avversaria. Siamo al 10', Latte Lath costruisce un'azione interessante sulla destra, Mancosu dai limiti dell'area si gira con una piroetta, e va alla conclusione, non irresistibile ma Micai la respinge senza bloccarla, forse un po' sorpreso, nulla di fatto in ogni caso. Risponde subito la Reggina, Di Chiara in proiezione offensiva riceve un passaggio alto dentro l'area avversaria, palla alzata immediatamente per Galabinov, il bulgaro la indirizza di testa al meglio delle sue possibilita', blocca senza problemi il portiere Thiam. Ancora uno scambio sulla sinistra per gli uomini di Aglietti, Rivas filtra bene per Di Chiara, quest'ultimo tergiversa per il passaggio e perde il tempo, palla recuperata da Thiam. E' ancora Rivas al 15esimo, a mettersi in proprio e sprintare, sull'assist non si fanno trovare pronti i compagni, si salva la Spal in corner. Sugli sviluppi, palla dentro di Bellomo, deviazione nella confusione in mezzo all'area, palla che schizza su Hatemaj che non puo' far altro che insaccare ad un metro dalla porta, meritato vantaggio degli amaranto. La Reggina saggiamente accorcia le linee, Spal che in questa fase mantiene il possesso del pallone ma non riesce a sfondare. Spinge la Spal, Crociata prova a metterci piu' qualita' nelle sue giocate, si libera dai 25 metri e scocca un tiro a giro sul palo lontano, palla fuori ma brivido per Micai. Gli amaranto si stanno schiacciando troppo, lasciando alla Spal praticamente 3/4 di campo, in attesa del contropiede decisivo. Scellerata conduzione di Stavropoulos, tenta un dribbling difensivo nei pressi dell'area facendosi scippare palla da Colombo, l'attaccante entra in area e salta il primo uomo, il tiro dell'ex milanista viene contratto dalla difesa, ma enorme rischio per la Reggina. Sul ribaltamento di fronte, Galabinov riceve il pallone ed incrocia nell'angolo basso, stavolta Thiam si supera e salva i suoi. Siamo al 31esimo, palla innocua che Stavropoulos non controlla bene, schizza la sfera verso Mancosu, tiro respinto da Micai ed ancora il greco che prosegue il momento negativo commettendo un fallo da rigore evitabile. Alla battuta va Esposito, Micai lo ipnotizza indovinando l'angolo giusto, l'intervento imperioso del VAR pero' sancisce la ripetizione. Nuovamente alla battuta Esposito, stesso angolo ma stavolta Micai si fa spiazzare, 1-1 al 37'. Reggina che rimane frastornata per qualche minuto, con la Spal che non accelera, ma prova a lanciare i propri esterni in 1vs1 coi rispettivi avversari di fascia. Gli amaranto riescono comunque a mettere la testa fuori, e su una punizione dalla destra, Rivas colpisce in allungo dentro l'area, trema Thiam ma la conclusione e' fuori. Saranno 6 i minuti di recupero concessi dall'arbitro Baroni, corretti viste le interruzioni del VAR. E' ancora Rivas l'uomo piu' pericoloso della giornata, continua a vincere tutti i duelli con Spaltro, mettendo in apprensione la retroguardia di Clotet. Finisce cosi' il primo tempo sul risultato di 1-1.

 

 

 

Secondo Tempo:

 

Si riparte con le stesse formazioni che hanno concluso il primo tempo di gioco. Sembra essere la Spal quella piu' motivata prendendo subito il pallino del gioco, la Reggina decide di giocarsela di rimessa. Accelerazione improvvisa degli amaranto, Di Chiara cercato sulla corsa in profondita', pennellata sulla testa di Rivas, ancora una volta il pallone esce di pochi centimetri, disperazione per l'ex Inter. Quello della Spal sembra ormai essere diventato un 4-3-3, Mancosu e' il vertice alto del triangolo disegnato a centrocampo, Latte Lath spostato a sinistra e Colombo rimane il riferimento centrale. Al 54esimo ci prova Galabinov, riceve dentro l'area, trova lo spazio per la sua conclusione a giro, palla lontana dallo specchio della porta. Primo cambio di giornata, Da Riva sostituisce Esposito e la squadra si riposiziona col 4-3-1-2. Lancio lungo per Latte Lath, in difficolta' Stavropoulos in marcatura, si guadagna comunque un fallo, puo' respirare la difesa. Incredibile occasione sprecata per la Spal, Capradossi impatta su angolo dalla sinistra, solo ad un metro dalla porta spara altissimo sopra la traversa, disattenzione che al 58esimo poteva costare caro. Finisce la partita per Galabinov e Ricci, dentro Montalto e Cortinovis. Cambi anche per la Spal con Seck e Peda che sostituiscono Latte Lath e Spaltro. In seguito ai cambi la Spal mantiene il suo assetto, la Reggina si risistema col 4-2-3-1 gia' visto nella partita precedente. Azione insistita della Spal al 66esimo, Crociata lavora uno splendido pallone centralmente, Mancosu serve Colombo che calcia con potenza ma poca precisione, si riparte dal rinvio di Micai. Siamo al 68', palla persa in uscita dalla Spal, verticalizza Cortinovis per Montalto, l'attaccante non ci pensa due volte, e scocca una conclusione violentissima indirizzata sotto l'incrocio dei pali, Thiam non puo' nulla e tornano in vantaggio gli amaranto, 2-1. Reggina che alza il pressing fallosamente, la Spal batte subito e si guadagna una nuova punizione ben piu' pericolosa dai 30 metri. Viviani tenta la conclusione abbattendo pero' Bellomo in barriera, il centrocampista rimane qualche minuto dolorante a terra per poi rialzarsi e proseguire il match. Reggina che non disdegna le sortite offensive nonostante il vantaggio, da una ripartenza orchestrata da Cortinovis e conclusa da Rivas, Capradossi si deve impegnare per non favorire Montalto, Di Chiara gestisce bene il pallone contro due avversari e si guadagna una rimessa laterale in zona offensiva. Altra girandola di cambi: Laribi e Bianchi per Rivas ed Hatemaj, D'Orazio e Celia invece sostituiscono Tripaldelli e Crociata. Occasione Spal al minuto 86, angolo di D'Orazio per la testa di Peda che svetta piu' in alto di tutti, il pallone esce con Micai immobile. Problemi ancora per Di Chiara dolorante, verra' sostituito da Liotti. Finale dal grande impegno per i uomini di Aglietti, pressione alta su una Spal che non ne ha piu'. Ne approfitta Lakicevic con una giocata d'alta categoria, stop, dribbling e tiro fulminei, palo interno per lo sfortunato terzino. Nonostante i 6 minuti di recupero nuovamente concessi dall'arbitro, la Spal non riesce ad affacciarsi dalle parti di Micai, ed anzi subisce un contropiede letale, non concluso pero' dal giovane Cortinovis, che si emoziona davanti a Thiam e spara il pallone sul portiere da un metro. Non c'e' piu' tempo, la Reggina porta a casa la vittoria, 2-1 il risultato finale.

 

 

La Reggina approccia bene la partita odierna contro un avversario diretto per la corsa playoff. Sin dal primo minuto i giocatori amaranto hanno dato l'impressione di voler vincere questa partita, ed aldila' di qualche svarione di Stavropoulos, la Reggina ha fatto bello e cattivo tempo con un avversario rimasto in partita fino alla fine solo per il risultato. Aglietti puo' essere felice della prova dei suoi uomini anche se hanno peccato di scarso cinismo, fari puntati sul giovane Cortinovis al primo assist stagionale ed in grado di offrire una soluzione tattica aggiuntiva e vincente al proprio tecnico.

 

Antonio Agostino

 
Condividi su Condividi http://www.radiogammanostop.it/News/primo-piano/36873/reggina-spal-21-l-eurogoal-di-montalto-decide-il-match su Facebook Condividi http://www.radiogammanostop.it/News/primo-piano/36873/reggina-spal-21-l-eurogoal-di-montalto-decide-il-match su Twitter
Diretta Radio
Infoitalia Servizi
Croce Italiana
contattaci per questo spazio 0965.812883
Radio Gamma
Spacca Napoli
Music City On Air
News