seguici su: Facebook Twitter RSS
Lunedi, 17 Giugno 2019 ore
24-05-2019 16:21 Fridays For Future Reggio Calabria, Secondo Sciopero Globale per il Clima

Nella mattinata della giornata odierna, 24 Maggio 2019, si è svolto in Piazza Italia un presidio, organizzato dal gruppo locale "Fridays For Future Reggio Calabria", in occasione del Secondo Sciopero Globale per il Clima. Questo evento ha visto la partecipazione di milioni di persone in tutto il mondo, unite dall'intento di portare alla luce il problema dell'emergenza climatica, denunciata dagli scienziati di tutto il pianeta da oltre vent'anni, ma ancora non arrivata in maniera sistematica nelle agende di tutti i governi del mondo. L'obiettivo di questo nuovo movimento ambientalista è rendere nota l'imminenza della catastrofe ambientale, rilanciando le parole degli esperti che sostengono che sia indispensabile evitare l'aumento della temperatura media globale oltre 1,5°C sopra il livello pre-industriale (attualmente si è già raggiunto 1°C di aumento rispetto alla temperatura di riferimento sopra riportata) al fine di evitare l'innescarsi di meccanismi irreversibili che provocheranno un deterioramento delle condizioni climatiche non più controllabile dall'uomo, con conseguente estinzione di numerose specie animali e vegetali, e seria minaccia per la sopravvivenza dell'umanità stessa. Per evitare questo scenario apocalittico, spiegano gli scienziati, è indispensabile dimezzare le emissioni globali di CO2 entro il 2030 per arrivare ad azzerarle totalmente entro il 2050, e diminuire drasticamente l'emissione degli altri gas a effetto serra. Il movimento "Fridays For Future" nasce dunque con l'intenzione di informare e sensibilizzare i cittadini e le cittadine su questo tema, consapevole che solo una mobilitazione collettiva e dal basso possa finalmente vincere l'inerzia a cui si è assistito in questi anni, e convincere gli organi decisionali mondiali ad agire concretamente e rapidamente per scongiurare questo disastro ambientale. Dunque anche la città di Reggio Calabria si è mobilitata per questa battaglia nella figura del gruppo locale del movimento "Fridays For Future", con lo scopo non solo di fare eco alla richiesta mondiale, ma anche di suggerire ai cittadini e alle cittadine comportamenti virtuosi da adottare per diminuire la propria impronta ecologica sul pianeta, e soprattutto richiedere con forza alle istituzioni comunali di sposare questa causa adottando soluzioni adeguate. L'intento principale di tale movimento è infatti fare pressione affinchè venga dichiarata l' emergenza climatica sia dalle istituzioni locali che a livello nazionale e mondiale. L'evento ha visto la partecipazione di tre delegazioni di studenti dell'istituto ITG "A. RIGHI", "G. GALILEI" e Liceo Scientifico "A. VOLTA", alcuni studenti dell'istituto ITT "PANELLA VALLAURI" e di altri ragazzi e ragazze che hanno liberamente fatto propria la battaglia, decidendo di scendere in piazza accanto ai volontari di "Fridays For Future". All'organizzazione dell'evento tenutosi oggi a Reggio hanno preso parte volontari e membri di molte associazioni e movimenti quali: Rifiuti Zero, Volt Reggio Calabria, Accademia Kronos, 
Club UNESCO "Re Italo" di Reggio e Sandhi, tutti uniti nel comune obiettivo di vincere l'indifferenza e spingere all'azione su un tema di vitale importanza per tutti e tutte.

Fridays For Future - Reggio Calabria

Condividi su Condividi http://www.radiogammanostop.it/News/generiche/33263/fridays-for-future-reggio-calabria-secondo-sciopero-globale-per-il-clima su Facebook Condividi http://www.radiogammanostop.it/News/generiche/33263/fridays-for-future-reggio-calabria-secondo-sciopero-globale-per-il-clima su Twitter
Diretta Radio
Infoitalia Servizi
Croce Italiana
contattaci per questo spazio 0965.812883
Radio Gamma
Spacca Napoli
News